26/04/2018

Il ruolo dei biostimolanti nello sviluppo sostenibile dell’ortofrutticoltura

I biostimolanti sono una nuova categoria di prodotti che include sostanze e microrganismi in grado di modificare la risposta agronomica delle colture attraverso un aumento dell’efficienza d’uso dei nutrienti, una migliore tolleranza agli stress abiotici e un incremento della qualità del prodotto. Il loro utilizzo nei vari settori dell’agricoltura è in forte espansione e, ad oggi, sono disponibili numerosi formulati.
I biostimolanti vengono applicati alla pianta o nel suolo e una intensa attività di ricerca e sperimentazione sta fornendo sempre più informazioni sull’efficacia e sui meccanismi di azione di tali prodotti.

Questo Workshop vuole essere un momento di incontro fra ricercatori e tecnici del settore e un’occasione di aggiornamento tecnico-scientifico sulle conoscenze relative all’utilizzo dei biostimolanti sulle colture orticole e frutticole.
Alla giornata parteciperà il prof. Patrick Du Jardin, che ha curato per la Commissione Europea la redazione di report finalizzati alla definizione delle sostanze ad azione biostimolante.
Per l’iscrizione al Workshop contattare la segreteria organizzativa via mail
Il giorno dopo (27 aprile) il dr. Fritegotto organizza sempre presso il CREA di Pontecagnano un corso di formazione sull’applicazione dei biostimolanti nelle filiere orticole e frutticole. I partecipanti al workshop hanno uno sconto di 50 euro sulla quota di partecipazione. Maggiori dettagli cliccando qui.