Benvenuti e Sartori - Agricoltura di precisione: applicazioni in orticoltura

Lorenzo Benvenuti* e Luigi Sartori**
Dipartimento Territorio e Sistemi Agro Forestali, Università di Padova, viale dell’Università 16, 35020 Legnaro (PD)

Parole chiave: agricoltura di precisione, veicoli autonomi, trattamenti chimici, trapianto, sterilizzazione.

Riassunto

L’Agricoltura di Precisione (AP) costituisce una delle più interessanti innovazioni di meccanizzazione anche per il settore orticolo. L’assistenza alla guida, la gestione della variabilità, lo sviluppo di sistemi esperti e la tracciabilità costituiscono aspetti propri dell’AP che possono trovare nell’orticoltura una vantaggiosa applicazione ed un ulteriore sviluppo. Dal connubio fra l’AP e lo sviluppo di veicoli autonomi e robot, un settore più sviluppato nell’orticoltura che nell’agricoltura estensiva, potranno inoltre nascere sinergie ed opportunità nuove. Il lavoro, nella prima sezione, esamina brevemente le origini e i precetti dell’AP e ne evidenzia le diverse linee di sviluppo. L’AP infatti, può essere adottata a livelli di complessità crescente, può utilizzare strategie e tecnologie diverse che possono, ma non necessariamente, operare in modo georeferenziato. Nella seconda sezione presenta sinteticamente le principali ricerche specifiche per l’orticoltura, condotte negli ultimi anni. In questa sezione viene data enfasi a quelli studi che hanno portato allo sviluppo di sistemi implementabili nel processo produttivo, portando esempi concreti di macchine destinate alla produzione orticola che presentano caratteristiche tecnologiche compatibili con l’adozione dell’AP. Il lavoro si conclude con una breve disamina di alcune ricerche relative allo sviluppo di veicoli autonomi realizzati per poter operare all’interno di serre o in campo aperto.

Scarica l'articolo completo

Benvenuti.pdf