Tecniche di gestione del suolo a confronto su Vitis vinifera L. cv Vermentino: aspetti viticoli, enologici e sensoriali

Fabio Piras, Paolo Mulè, Massimiliano Giuseppe Mameli, Luca Demela, Donatella Delpiano, Roberto Zurru [Agris Sardegna]

Il suolo in vigneto può essere gestito con l’inerbimento, tecnica conservativa il cui principale limite, soprattutto negli ambienti con scarsa disponibilità idrica, è la competizione esercitata dalla copertura erbacea. Obbiettivo del lavoro è stato osservare gli effetti sulla pianta e sulla produzione, di una tecnica di inerbimento temporaneo autunno–primaverile su un vigneto della cultivar Vermentino coltivato in Sardegna. L’inerbimento, rispetto alle lavorazioni convenzionali, soprattutto in condizioni di minore disponibilità idrica, sembra determinare una riduzione della vigoria ma non della produttività, mosti più zuccherini, meno acidi e maggiore sintesi di polifenoli. Poche ma indicative le differenze sensoriali tra i vini

Scarica l'articolo completo

3 Piras_etal_01.pdf 4 Mb