Pagliai et al. Gestione del suolo e agricoltura sostenibile

Marcello Pagliai*, Nadia Vignozzi e Sergio Pellegrini
Consiglio per la Ricerca e la sperimentazione in Agricoltura, Centro di ricerca per l’agrobiologia e la pedologia (CRA-ABP), Firenze

Parole chiave: Soil thematic strategies, funzioni del suolo, qualità del suolo, struttura del suolo, erosione, compattamento del suolo, croste superficiali.

Riassunto

La difesa dell’ambiente si attua a partire da una corretta gestione del suolo la quale deve avvenire attraverso una pianificazione che tenga conto in primo luogo della vocazionalità dei suoli, non solo per le attività agricole ma anche per quelle extra-agricole. Fra le pratiche agricole che contribuiscono maggiormente alla degradazione del suolo rimangono le lavorazioni del terreno effettuate prevalentemente in maniera convenzionale e l’attuazione ancora diffusa di colture intensive, senza il necessario apporto di sostanza organica. Altro aspetto della degradazione del suolo è rappresentato dalla preparazione del terreno mediante livellamenti e scassi per i nuovi impianti di colture arboree, in particolare vigneti nelle zone collinari, causando così catastrofiche perdite di suolo e di nutrienti, il cui danno in termini economici ed ambientali non viene ancora quantificato.

Scarica l'articolo completo

03 Pagliai.pdf