Intrigliolo - Lo stress idrico controllato: una tecnica per aumentare l’efficienza nell’uso dell’acqua nelle colture arboree mediterranee

Diego S. Intrigliolo
Consejo Superior de Investigaciones Científicas (CSIC), Centro de Edafología y Biología Aplicada del Segura (CEBAS), Campus Universitario Espinardo, Murcia (España)

Parole chiave: alberi da frutto, agrumi, qualità dei frutti, irrigazione deficitaria

Riassunto

Si riporta una disamina sulla tecnica dello stress idrico controllato, utile al miglioramento dell’uso efficiente dell’acqua in arboricoltura. Si evidenzia l’importanza di controllare lo stato idrico del terreno, della pianta e il periodo fenologico in cui applicare l’irrigazione deficitaria per ottenere risparmi idrici di circa il 20%, senza interferire negativamente sulla produzione. Tuttavia la risposta delle piante può variare a seconda della specie, la varietà e le condizioni edafoclimatiche. Nonostante le potenzialità della tecnica, evidenziate in circa due decenni di ricerche, a livello commerciale non viene applicata con regolarità. Si riportano, quindi, le possibili soluzioni per favorirne un suo uso più regolare

Scarica l'articolo completo

03 Intrigliolo.pdf